Seleziona la dimensione del testo:

imposta testo molto piccolo imposta testo piccolo imposta testo medio imposta testo grande
 
Scuola di Musica>Il piano didattico
Pagina successiva
2/3
Pagina precedente

IL PIANO DIDATTICO 2013/14

Il piano didattico 2013/14 recepisce le nuove linee di intervento della Regione  Sardegna e viene suddiviso in due parti:

  • una prima parte, che verrà chiamata “PROGETTO BASE”, nella quale sono espresse tutte le direttive previste per l’a.a. 2013-2014, in linea con quelle dei precedenti piani didattici;
  • una seconda parte, che verrà chiamata “PROGETTO DI ARRICCHIMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA”, in cui sono presentate alla Regione tutte le proposte aggiuntive al Progetto Base, che la Scuola vorrebbe attivare nel caso di un eventuale finanziamento.
Il Progetto  prevede una formazione musicale di tipo culturale, con iscrizione libera e di orientamento professionale previo superamento dell'esame di ammissione. La scuola di musica per la finalità educativa che la caratterizza accoglie allievi di qualsiasi età, dai 4 anni in poi. L’adulto, già inserito nel mondo del lavoro, che si dedica allo studio della musica e alla pratica dello strumento per diletto, e il bambino, che deve avere l’opportunità di seguire un percorso nel rispetto dello sviluppo delle sue potenzialità con la possibilità di intraprendere anche la strada professionale nel momento in cui l'allievo decidesse di fare della musca il proprio mestiere.

La formazione musicale è pertanto suddivisa in tre aree:
- formazione primaria
  da 4 a 8 anni, con iscrizione libera;
formazione culturale  da 8 anni in su, con iscrizione libera;
- Orientamento professionale,   da 8 anni in su, previo superamento di esame di ammissione
L’apertura della scuola a chi vuol “far musica” attraverso la pratica dello strumento, senza limiti di età, fa sì che il percorso di studio non possa essere strutturato con programmi e corsi racchiusi in schemi troppo rigidi, ma è necessario che il percorso stesso sia flessibile per poter accogliere e rispettare le aspirazioni dei propri allievi.
scarica il piano didattico>
scarica il depliant anno 2013/14>

GESTIONE ORGANIZZATIVA E CLASSIFICAZIONE DEI CORSI

CORSI ATTIVATI:
I corsi previsti sono:

  • Propedeutica: corso di avvicinamento alla musica che sviluppa le capacità musicali del bambino attraverso l'ascolto, il canto e l'ausilio della tastiera. E' prevista 1 ora/settimana di lezione collettiva;
  • formazione culturale: pianoforte, chitarra classica, chitarra elettrica, canto lirico, canto moderno, canto corale, viola, violino, violoncello, contrabbasso,  basso elettrico,  fisarmonica, flauto, clarinetto, sax, tromba e trombone, percussioni, batteria, launeddas. Il corso verrà attivato se vi saranno almeno 5 allievi iscritti, prevede la frequenza settimanale di ½ ora lezione  di canto o di  strumento, 2 ore di canto corale, 1 ora obbligatoria di attività teorica collettiva.
  • formazione professionale: sono rivolti a chi intende seguire lo studio della musica a livello professionale iniziando un percorso che poi consentirà il proseguimento presso i Conservatori Statali di Musica o gli Istituti Musicali Parificati. Gli insegnamenti previsti sono gli stessi previsti per la formazione culturale.
    per maggiori informazioni vedi il piano didattico

CORSI DI TEORIA

L’apprendimento della musica non può avvenire solo attraverso la pratica dello strumento musicale o del canto; l’allievo, infatti, per esprimersi attraverso il suono, deve saper leggere il testo e conoscere la notazione musicale.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni avranno inizio lunedi 4 Novembre 2013 e avranno termine entro il mese di giugno 2014. Entro lo stesso termine verranno svolti anche i saggi conclusivi.

FREQUENZA DELLE LEZIONI

  • 1 ora settimanale di propedeutica (gruppi bimbi 4-8 anni);
  • ½ora settimanale di strumento principale o canto (corsi orientamento base);
  • 1 ora settimanale per i corsi di orientamento professionale, incrementata di  ½ora per gli allievi che devono sostenere gli esami di licenza o di ammissione presso i Conservatori;
  • 2 ore settimanali per i corsi di canto corale;
  • 1 ora settimanale di Teoria
  • Numero delle settimane di lezioni in un anno scolastico 25
  • Le lezioni saranno sospese per le festività e nei periodi di vacanza, secondo il calendario scolastico regionale.

quote annuali a carico degli allievi

Sono a carico degli allievi le seguenti quote:

- € 100,00 per i corsi di propedeutica;
- € 150,00 per i corsi di orientamento culturale (strumento, canto);
- € 270,00 per i corsi di orientamento professionale;
- € 100,00 per i corsi di canto corale.
- € 100,00 per i corsi di solfeggio (per chi frequenta il solo corso teorico senza strumento)
Le quote  devono essere versate dagli allievi come segue: la prima pari a 25 euro al momento dell'iscrizione, il saldo entro Dicembre 2013, può essere rateizzata in tre soluzioni, Ottobre, Novembre, Dicembre.
Sono previste riduzioni per:
allievi appartenenti allo stesso nucleo familiare;
per chi "porta" un amico;
per la scelta di strumenti poco richiesti.
scarica il modulo per la richiesta "opzione sconto" 

docenti

Ogni docente, una volta raccolti gli elementi necessari, dovrà redigere una programmazione didattica personalizzata per ogni allievo, con l’individuazione degli obiettivi da raggiungere a fine corso. Avrà a disposizione un registro di classe, in cui verranno annotate presenze e assenze, progressi e raggiungimento degli obiettivi prefissati.
scarica l'elenco dei docenti scritturati per l'anno 2013/14
I docenti scritturati verranno inquadrati secondo contrattazione vigente.


SAGGI FINALI

A conclusione dell’anno scolastico verranno organizzati i saggi finali.
Il confronto con il pubblico, per gli allievi, dovrà essere un traguardo importante, il punto d’arrivo di un percorso di studio ispirato dalla musica; pertanto la partecipazione ai saggi sarà riservata agli allievi che si saranno distinti durante l’anno scolastico nella loro disciplina.


ATTIVITA’ CONCERTISTICA

L’attività concertistica degli insegnanti della scuola va a completare il progetto educativo della scuola stessa attraverso l’ascolto, rivolgendosi, prima di tutto, agli allievi e alla cittadinanza. La scuola dà l’opportunità agli insegnanti di presentarsi in veste di concertisti nella realtà in cui svolgono l’attività didattica, stimolandone “l’aggiornamento” e fornendo l’occasione ai ragazzi di ascoltarli.
Nell’ambito delle attività della scuola sono previste collaborazioni con enti, scuole e associazioni culturali che condividono le medesime finalità e obiettivi.

Cerca nel sito



Seguici su:

  FacebookTwitterYouTube Rassegna Stampa Locale

In Evidenza

   




Il Bilancio Partecipato

Il Bilancio Partecipativo

Linea diretta con il Comune
Skype Me™!

Vuoi chiedere qualcosa al Comune?
Vuoi segnalare qualcosa?
Puoi scrivere un'email a info@comunemarrubiu.it oppure puoi contattarci con Skype, il servizio di comunicazione gratuita tra computer.

Chiamaci con Skype >

Scrivi un'email >

Comune di Marrubiu - Piazza Roma, 7 - 09094 Marrubiu (OR) - Tel. 0783-85531 - Fax 0783-858209 - Cod. Fisc. 80001090952
Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comunemarrubiu.it

Valid HTML 4.01 Transitional Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 

Credits: J-Service srl realizzazione siti web