Seleziona la dimensione del testo:

imposta testo molto piccolo imposta testo piccolo imposta testo medio imposta testo grande
 
Servizio SMS
Inviaci SMS

Iscriviti al servizio di informazione tramite SMS. Te le invieremo sul tuo cellulare. 
Il servizio è gratuito.
Vuoi maggiori informazioni? >
Per iscriverti inserisci il numero qui sotto.

Cellulare

Città

Nome

Cognome

 Autorizzo al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi della legge sulla privacy 196/03.
(Privacy: leggi l'informativa)

Scuola di Musica
Foto di un bambino che suona il pianoforte
Entra >
Mappe Stradali
Vai alla mappa stradale di Marrubiu

Vai alla mappa stradale di Sant'Anna
Notizie>Comunicati>News articoli

< Torna alle Notizie

20/04/2017

INCONTRO CON L’AUTORE: “IL MARCHIA DELLA BESTIA” E “IL VANGELO DEL BOIA” DI NICOLA VERDE – VENERDI’ 19 MAGGIO 2017 ORE 19:00.

Si invita la collettività a partecipare alla presentazione dei libri intitolati “IL MARCHIO DELLA BESTIA” e “IL VANGELO DEL BOIA” di Nicola Verde, che si terrà venerdì 19 maggio 2017, alle ore 19:00, nell’aula consiliare ubicata in P.zza Roma n. 7 a Marrubiu. L’autore è nato a Succivo (Ce), vive e lavora a Roma. Ha vinto numerosi premi letterari, fra i quali il Lovecraft, e vari concorsi, come Lama e Trama, e ha pubblicato una miriade di racconti.
IL MARCHIO DELLA BESTIA è ambientato a Bonela, paese immaginario della Sardegna, in località Sa Funtanedda, dove vengono trovati i cadaveri di due ragazzi. Gli omicidi sono efferati: a colpi di pietra, il giorno è quello dello sbarco sulla Luna: luglio 1969. A indagare il maresciallo Carmine Dioguardi, uomo del Sud che somiglia al caratterista Carlo Romano (figura che incarna mirabilmente l'italiano medio), "sbattuto" in Sardegna per motivi che ignora. Ne soffre per via dei pregiudizi che nutre nei confronti dei sardi (nonostante venga egli stesso da una regione anch'essa bistrattata). E le circostanze sembrano dargli ragione: la Sardegna come confine e i sardi come popolo selvaggio. Le modalità omicidiarie rimandano a un triplice omicidio accaduto nel 1919, che ci siano legami?
L’altro, IL VANGELO DEL BOIA è ambientato a Roma, 1864. Mastro Titta, il boia del papa, esegue due condanne a morte per omicidio. Ma quando sta per esporre al pubblico, accorso in massa, le due teste mozzate, intravede un volto che sperava di aver dimenticato. Quell'incertezza gli costa cara, costringendolo a dire addio alla sua gloriosa carriera. Che cosa è successo al famoso boia romano? Tutto è iniziato nel 1861, con l'uccisione di un gendarme, prima, e poi, un paio di mesi dopo, con il ritrovamento, sulle sponde del Tevere, di due cadaveri, uno dei quali senza testa. Fatti all'apparenza non legati fra loro, ma che diedero il via a una catena di eventi che scossero la città. A occuparsi dei processi per quelle morti fu il giudice Eucherio Collemassi, oscuro personaggio legato a delle sette sataniche, che si servì delle false rivelazioni di Costanza Diotallevi, una fotografa impelagata in intrighi di palazzo più grandi di lei. E proprio Costanza trascinò a sua volta Mastro Titta in una torbida vicenda che ruota attorno a fotomontaggi pornografici, ordita ai danni del segretario di Stato, il cardinale Antonelli. Il boia eseguì le condanne per quegli omicidi. Ma gli uomini giustiziati sono i veri colpevoli? I loro volti hanno tormentato Mastro Titta fino a quell'esecuzione del 1864...

Consulta/scarica:

- IL MARCHIO DELLA BESTIA
- IL VANGELO DEL BOIA

Cerca nel sito



Seguici su:

  FacebookTwitterYouTube Rassegna Stampa Locale

In Evidenza

   




Il Bilancio Partecipato

Il Bilancio Partecipativo

Linea diretta con il Comune
Skype Me™!

Vuoi chiedere qualcosa al Comune?
Vuoi segnalare qualcosa?
Puoi scrivere un'email a info@comunemarrubiu.it oppure puoi contattarci con Skype, il servizio di comunicazione gratuita tra computer.

Chiamaci con Skype >

Scrivi un'email >

Comune di Marrubiu - Piazza Roma, 7 - 09094 Marrubiu (OR) - Tel. 0783-85531 - Fax 0783-858209 - Cod. Fisc. 80001090952
Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comunemarrubiu.it

Valid HTML 4.01 Transitional Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 

Credits: J-Service srl realizzazione siti web